Matteo Sobrero, a sorpresa, è il nuovo Campione Italiano a cronometro Uomini Elite a Faenza

Scarica qui l’ordine d’arrivo della Cronometro Uomini Elite

E’ Matteo Sobrero a laurearsi Campione Italiano a cronometro Uomini Elite a Faenza dopo la terza prova dedicata agli specialisti del cronometro, nel corso della prima giornata dei Campionati italiani di ciclismo su strada in Emilia-Romagna organizzati dal gruppo ExtraGiro, incaricato dalla Federciclismo in accordo con la Lega Ciclismo Professionistico, e con il sostegno di Regione Emilia-Romagna, APT Servizi Emilia Romagna, Con.Ami, Gruppo Hera e Terre&Motori, insieme a Suzuki, Alé e Festina. 
Matteo Sobrero, portacolori del team Astana – Premier Tech, ha conquistato la maglia Tricolore con il tempo di 58’40″61 alla media oraria di 46.73 km/h. Per il piemontese, già Tricolore a cronometro tra gli Under 23 due anni fa, nell’anno in cui sulle strade romagnole vinse anche la Strade Bianche di Romagna, altra gara organizzata dal gruppo ExtraGiro. 

LA CRONACA – Pronostici ribaltati, con la maglia Tricolore conquistata dal piemontese Matteo Sobrero, classe 1997, giovane specialista delle prove contro il tempo. Fuori dai migliori 3 tempi del primo rilevamento, quando a segnare il miglior primo intertempo è stato Filippo Ganna con 20″ di vantaggio su Mattia Cattaneo, seguito da Edoardo Affini a 21″, Sobrero è riuscito a colmare il gap nel secondo intertempo, anche grazie ai primi due strappi affrontati dai corridori sul percorso. Transitato infatti al secondo intertempo con 1″66 su Ganna e 5″54 su Affini, Sobrero ha continuato a incrementare il suo vantaggio sull’ultimo strappo, andando così a conquistare la Maglia Tricolore Uomini Elite a cronometro. 

ORDINE D’ARRIVO
1. Matteo Sobrero (Astana-Premier Tech) km 45,7 in 58’40″61 alla media oraria di 46.73 km/h
2. Edoardo Affini (Jumbo Visma) a 25″40 
3. Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quickstep) a 41″14
4. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) a 52″66
5. Fabio Felline (Astana-Premier Tech) a 2’20″
6. Samuele Rivi (Eolo-Kometa) a 3’26″
7. Antonio Tiberi (Trek-Segafredo) a 3’46″
8. Kevin Colleoni (Team Bikeexchange) a 4’15″
9.Simone Bevilacqua (Vini Zabù) a 5’27″
10. Davide Bais (Eolo-Kometa) a 5’50″ 

Scarica qui l’ordine d’arrivo della Cronometro Uomini Elite

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin

Articoli correlati